Ciao Valter … Sempre con noi nella Lotta

Agosto 2020

Saluto al compagno Valter Ferrarato

Il nostro compagno Valter ci ha lasciati dopo aver lottato coraggiosamente contro la malattia.

Valter per tutta la vita ha lottato per la lotta di classe.

Anzitutto come proletario, come muratore durante le lotte di lavoratori e nelle lotte sindacali, e questo malgrado gli ostacoli frapposti dagli apparati riformisti fino ad espellere Valter dalla CGIL per aver reso omaggio a un membro delle BR, Mario Galesi, ucciso dalla polizia.

Valter era pure presente nella mobilitazione a fianco delle famiglie dei 7 operai uccisi dalla sete di profitto di Thyssen Krupp a Torino, nell’ambito del Collettivo Comunista Piemontese, poi del gruppo Riscossa Proletaria. Valter è stato pure attivo nel movimento No-TAV, ciò che gli è costata una condanna in tribunale, e nella solidarietà internazionale.

Valter è stato anche uno dei fondatori della sezione torinese del Soccorso Rosso Internazionale: i Proletari torinesi per il Soccorso Rosso Internazionale. Questo impegno gli è valso ulteriori perseguimenti giudiziari per una manifestazione contro il regime detentivo dell’isolamento imposto a rivoluzionari prigionieri. Nel SRI ha apportato la sua identità e la sua esperienza di militante operaio, ricca di ogni qualità storica del movimento operaio rivoluzionario italiano.

Valter era un compagno prezioso e amato.

L’importanza del suo funerale lo testimonia, come la varietà delle delegazioni che vi hanno presenziato: la nostra delegazione SRI beninteso, ma anche delegazioni di operai comunisti, militanti anarchici, gruppi di abitanti della Valsusa, giovani antifascisti, internazionalisti in Rojava, ecc.

Analogamente a tutta la sua vita di militante proletario, il funerale di Valter è stato un momento di unità e di lotta.

Ciao Valter

Soccorso Rosso Internazionale